Il treno dei desideri gastronomici

 

cropped-fuoribinario_vista_verso_il_bancone_bar1.jpg

Si chiama FuoriBinario ed è un neobistrot, aperto da poco all’interno di un treno inglese dei primi del ‘900, grazie ad un’idea di Monica Sartoni Cesari, chef/giornalista e insegnante dei corsi di cucina Sale & Pepe.

Parcheggiato a Rodano, in provincia di Milano (zona Segrate), nel bel mezzo di un piccolo e grazioso parco con area giochi per i bambini, propone favolosi viaggi nelle più diverse tradizioni gastronomiche del mondo.

FuoriBinario, restando fermo, trasporterà a Parigi, Berlino, Madrid, Londra, ma anche a Firenze, Roma, Palermo e Bologna e, perché no, a New York, Rio de Janeiro, Casablanca o Bombay. Per visitare la cultura culinaria delle principali città, alla scoperta di una cucina prelibata e sensuale, da degustare con la vista e il palato. Un mondo di sapori indimenticabili.

In particolare, di giovedì sera si potranno degustare i piatti tipici della cucina tradizionale italiana, mentre ogni venerdì, il train bistrot partirà alla scoperta dei piatti più sfiziosi di ogni angolo del Pianeta.

FuoriBinario propone anche menù per vegetariani, vegani o per chi semplicemente desidera orientarsi su piatti a basso contenuto calorico, senza per questo sacrificare il piacere del gusto.

Per prenotazioni e informazioni al pubblico:
FuoriBinario – Via Filippo Turati, Rodano (Milano)
Tel.   380 7521812 -335 7768211

Come raggiungerci da Milano:
da Milano/Linate seguire la direzione Via Circonvallazione Idroscalo/SP14, seguire la SP14 fino a Pioltello, prendere l’uscita Pioltello/Rodano, seguire Rodano centro, seguire Via Milano, seguire Via Terra, tenere la destra in Via Filippo Turati.